I giochi di carte per bambini possono essere giochi di velocità, di memoria, di cooperazione e di strategia per farli divertire in modo educativo, sicuro e sempre nuovo.

Sono giochi che preparano il bambino a stare alle regole, rispettando gli altri compagni, stimolando nello stesso tempo l’intelligenza, la creatività e la fantasia.

I giochi di carte per bambini possono essere proposti dai 3 anni in su. Ovviamente, il grado di difficoltà terrà presente della fascia d’età e le finalità saranno differenti per lo sviluppo di capacità anch’esse correlate agli anni del bambino.

Fin dalla più tenera età, comunque, giocare con carte con le quali si chiede loro di creare abbinamenti, ricordare possibili accoppiamenti, inserirle in gruppi specifici, chiedere la collaborazione di altri giocatori per conquistare la vittoria, porre domande per arrivare al raggiungimento di un obiettivo, dà la possibilità ai bambini di sviluppare capacità di logica, di comprendere il senso delle strategie e di cooperare con gruppi di simili in cui tutti devono seguire delle regole per ottenere un risultato.

I giochi di carte Djeco rispondono a tutte queste caratteristiche. Sono indicate per essere utilizzate sia in famiglia che per essere proposte come gioco tra bambini della stessa fascia d’età.

Eccovene alcuni esempi.

Piratatak

Piratatak è tra i migliori giochi di carte per bambini prodotto dalla Djeco. Un gioco di carte d’avventura e strategia, per bambini dai 5 ai 9 anni. L’obiettivo è quello di costruire la nave dei pirati prima che questi attacchino, studiando la giusta strategia.
Si inizia mescolando le carte e disponendole sul tavolo. Sono presenti 4 tipi di carte, ognuna delle quali dà modo di costruire una nave differente. Il primo giocatore pesca una carta e su quella dovrà riuscire a completare la sua nave. Ogni giocatore (da 2 a 4) dovrà poi procedere allo stesso modo.
Un gioco di tattica e di logica che divertirà i vostri bambini!

Gioco di carte Piratatak

Bata Waf

Un gioco di carte da battaglia adatto a bambini dai 3 ai 6 anni.
Dopo avere distribuito tutte le carte ai giocatori (da 2 a 4) ognuno di loro le ripone a faccia in giù, davanti a sé. Nello stesso momento, tutti voltano una carta e chi possiede quella con l’animale più forte, vince.
Scopo del gioco è quello di recuperare tutte le carte del mazzo.

Gioco di carte Djeco Bata Waf

Diamoniak

Un gioco di carte per bambini dai 5 anni in su, una divertente battaglia tra streghe e fate per portare a termine la costruzione del castello, applicando la strategia migliore.
Il mazzo contiene 55 carte: 24 servono per costruire il castello del proprio colore, 20 sono carte “diamante” indispensabili per acquistare parti mancanti che non si è riusciti a vincere, 8 sono carte “strega” che privano il giocatore di 3 carte tra diamanti e parti di castello, infine 3 sono carte “fata” con cui ogni giocatore può sconfiggere l’attacco delle streghe.
Vince chi completa per primo il castello del proprio colore.

Gioco di carte Djeco Diamoniak

Piou piou

Un gioco di carte di strategia e tattica, per bambini dai 5 anni in su.
L’obiettivo è quello di ottenere 3 pulcini grazie all’introduzione di una volpe in un pollaio in cui delle attentissime galline fanno la guardia!
Sono presenti 31 carte (4 volpi, 10 galli, 10 galline, 7 nidi) e 18 uova/pulcini.

Gioco di carte Djeco Piou PiouGioco di carte Djeco Piou Piou

Stop spot

Un gioco di carte per bambini dai 3 anni in su della Djeco, alle prese con un’epidemia di varicella! A ogni giocatore viene consegnata una carta volto. Ognuno di loro deve poi pescare a turno una carta dal mazzo centrale, che indicherà quanti pallini deve togliere o aggiungere alla sua carta. Vince la partita chi ha meno pallini sul suo volto.
La confezione contiene 27 carte, 4 volti, 30 pallini e 10 orsacchiotti.

Gioco di carte Djeco Stop Spot

Oudordodo

Per bambini dai 4 ai 7 anni, questo gioco di carte Dieco è un esercizio di deduzione. Per riuscire a capire il luogo in cui il piccolo orso Dodo sta dormendo, bisogna infatti porre le domande giuste e lavorare sul processo di eliminazione.
Dopo avere disposto tutte le carte scoperte sul tavolo, il giocatore più giovane (inizia lui il gioco, poi seguiranno gli altri) nasconde un Dodo sotto una carta mentre gli altri sono girati di spalle. Una volta nascosta la carta, i giocatori (da 2 a 4) si girano e cominciano a porre domande per scoprire dove dorme l’orsetto.
Scopo del gioco è vincere per primi 5 gettoni.
Sono presenti 24 carte, 16 gettoni e 10 Dodo.

Gioco i carte Djeco Oudordodo

Insomma, ce n’è per tutti gusti, dovete solo scegliere quale gioco di carte Djeco può fare al caso dei vostri bambini!

Vuoi ricevere aggiornamenti sugli articoli pubblicati? Iscriviti alla nostra fantastica Newsletter.