Come promesso, oggi parliamo delle a me care, carissime applicazioni su stoffa, o dal francese appliquée.
Io amo tutto ciò che si realizza con la stoffa e, in particolare, mi piace personalizzare i lavori con l’aggiunta di disegni o applicazioni tematiche. Ad esempio, ho realizzato per la cucina, una tenda con una buffa cuoca

Applicazioni su stoffa cuoca

o per la stanza da letto…. un copriletto con gli Angeli della buona notte

o per la stanza da bagno….la tenda non poteva non avere disegni che ricordano il mare, e quindi perché non una bellissima balena in stile “Tilda”, autrice di libri fantastici sul cucito creativo, di cui vi ho ampiamente parlato sul tutorial del Coniglietto Tilda.

Applicazioni per toilette

Ultimo aggiornamento prezzo 2020-11-29 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon

Insomma, si può veramente realizzare tanto e con poco.
Ci sono diversi modi per fare le applicazioni sui tessuti;
innanzitutto, bisogna dire che si possono realizzare le applicazioni su tessuto anche avvalendosi di fustellatrici, vedi la mitica Big Shot della Sizzix con le sue innumerevoli fustelle, adatte ad ogni occasione occorre scegliere un bel disegno, magari per le prime volta è meglio optare per un disegno semplice, come un uccellino o la sagoma di un coniglietto.

    Sizzix Big Shot Plus Kit di Partenza My Life Handmade 2, Acciaio Inossidabile, Bianco/Grigio, 40cm x 29.8cm x 19cm
    • MY LIFE HANDMADE STARTER KIT – Il kit include: 1 macchina Big Shot Plus, 1 paio di tappetini da taglio A4, 1 piattaforma Big Shot Plus, adattatore A, adattatore B, 1 libretto di istruzioni, 1 fustella Bigz, 10 fustelle Thinlits, 4 fogli fronte-retro in cartoncino A4, 10 fogli fronte-retro in cartoncino 13;97 x 15;24 cm e 1 pezzo di stoffa 100% cotone
    • TAGLIO E GOFFRATURA – Big Shot Plus è lo strumento per una serie di attività creative per tutti, dal principiante all'esperto; la macchina è compatibile con l'intera gamma di prodotti Sizzix incluse le fustelle Bigz, le fustelle Thinlits e le fustelle Framelits (ad eccezione delle fustelle Big Pro)
    • FORMATO A4 – Big Shot Plus consente l’utilizzo delle fustelle Plus, ottimi per il taglio di forme più grandi e articoli 3D Con il kit di partenza My Life Handmade, è possibile iniziare a realizzare subito le proprie opere, con un’ampia selezione di fustelle e accessori
    • MATERIALI DIVERSI – Taglia materiali diversi fino a 21cm (9"): carta, cartone, cartone pressato, cuoio, tela jeans, metallo per hobbistica, feltro e tessuto
    • DIMENSIONI – La macchina Big Shot Plus misura circa 40cm x 29,8cm x 19cm (15,7 pollici x 11,7 pollici x 7,5 pollici) e pesa 8,65 kg

    Ultimo aggiornamento prezzo 2020-11-29 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon

    Ritagliata la nostra sagoma, possiamo procedere a scegliere come applicarla sul tessuto.

    Ci sono diverse opzioni:

    • Se avete un pò di dimestichezza con la macchina da cucire, potete fissare la sagoma sul tessuto aiutandovi con gli spilli e procedere con la macchina da cucire con il punto dritto o il punto festone
    • Si può utilizzare la carta termoadesiva o fliselina termoadesiva. Questa particolare carta renderà adesive le nostre applicazioni che andranno comunque cucite sul tessuto, infatti la carta termoadesiva tenderà a staccarsi dopo qualche lavaggio, lasciando inalterate gli appliquée, perché precedentemente cucite.

    Applicazioni su tessuto con carta termoadesiva

    Se si dovesse scegliere quest’ultimo sistema, tra le termoadesive, consiglio l’utilizzo della carta termoadesiva Heat’n Bond.
    Esistono tre diverse tipologie di carta termoadesiva Heat’n Bond, che si differenziano in base alla tenuta della colla: Ultra Hold, Lite, Feather lite .

    La scelta tra le tre tipologie, dipende dal tipo di stoffa che si utilizza; maggiore è la pesantezza della stoffa, maggiore dovrà essere la colla della termoadesiva.
    Fatto ciò, sceglieremo il disegno da applicare, le prime volta è consigliabile scegliere un modello semplice e facile da ritagliare.
    Ad esempio io ho scelto di realizzare questa applicazione

    Questa applicazione si compone di 3 parti:

    • corolla esterna
    • corolla interna
    • gambo e foglia

    Ciascuna parte dovrà, preferibilmente, essere di un colore diverso, quindi dovremo scegliere stoffe differenti.

    Adesso tagliamo ogni singola parte del nostro modello, per poi copiarla sulla parte liscia della carta termoadesiva

    Copiate le sagome, e procedete a tagliarle singolarmente come in foto

    Giunti a questo punto, accendete il ferro da stiro, perchè occorre stirare le sagome ottenute sui tessuti.

     

    Attenzione !!!

    Se i tessuti che avete scelto sono uguali da entrambi i lati, o se presentano un dritto e un rovescio.
    In tal caso la sagoma andrà stirata sul rovescio della stoffa.

    Nel mio caso, come potete vedere, la stoffa da me scelta presenta un dritto e un rovescio, quindi metterò le sagome tutte nel rovescio della stoffa.

    Gambo e foglia, nella stoffa verde e le corolle nei due tessuti differenti. Adesso procediamo a tagliare ogni singola parte e a togliere la cartina bianca come quella che troviamo negli adesivi

    Eliminate tutte le cartine, posizioniamo le nostre sagome sul tessuto da decorare e stiriamo ogni singola parte dell’applicazione

    Ultimo step per completare l’applicazione su stoffa!!! Adesso si cuce!!!

    Potete scegliere tra diversi punti, ad esempio io utilizzo spesso il punto dritto, lo zig zag stretto o il punto festone.

    Sicuramente innovativa e particolare, è anche la tecnica del free motion, ma occorre una certa manualità.
    Provate a realizzare questo modellino per creare un cuscino o una tovaglietta da colazione, oppure , seguendo il tutorial sui sacchi nascita, potete creare un sacco porta merendine o cambi per l’asilo…. insomma basta un pò di fantasia.
    Io ho realizzato una tovaglietta per prima colazione, a cui ho aggiunto una scritta di buon auspicio: “Every day is a new day

    Attraverso i commenti, fatemi sapere se avete incontrato difficoltà e cosa avete realizzato!!

    Non esitate a contattarmi anche tramite il modulo Contatti o dalla pagina Facebook di L’arte del fare.